Home Motociclismo SBK Più presenze per Bautista che per Bayliss? Siamo davvero sicuri?
Più presenze per Bautista che per Bayliss? Siamo davvero sicuri?
0

Più presenze per Bautista che per Bayliss? Siamo davvero sicuri?

2
0

68000 Spettatori a Misano per il San Marino Round, ottava prova del Mondiale Superbike. In Superbike gara-1 è stata vinta dal tedesco Neukirchner (Suzuki) davanti a Corser (Yamaha) e Bayliss (Ducati) mentre gara-2 dallo spagnolo  Xaus che ha preceduto Biaggi e Bayliss tutti su Ducati infiammando l’entusiasmo di numerosi tifosi.

Sono le prime righe di un articolo scritto nel 2008. Possibile che Bautista, Rea, Rinaldi… portino più pubblico di Bayliss, Biaggi, Corser ?   

Dorna ieri ha comunicato il numero di 70.447 presenze a Misano. Possibile che la SBK attiri più oggi che ai tempi di Bayliss?

WSBK Misano 2019 – Foto Dario Avancini

Il numero appare elevato. In realtà sembravano alte anche 68mila presenze del 2008, così come le 67mila del 2012, ecc.

Ci sono state edizioni con l’autodromo veramente deserto ma venivano dichiarati sempre numeri esorbitanti.

La domanda è sempre la stessa: perché?

Le gare vengono trasmesse in tv in tutta Europa, in 20 paesi asiatici, in Australia, America, in Africa… Il Mondiale Superbike ha una copertura televisiva planetaria. Gli sponsor guardano quella non certo alle 10 mila persone in più o in meno presenti in circuito.

Copertura televisiva

Come spiega tutto ciò?

Bisogna distinguere PRESENZE da SPETTATORI

La Dorna parla di presenze e non di spettatori. Le presenze includono tutte le persone presenti nel week-end in circuito, compresi meccanici, giornalisti, cuochi, gommisti, grid girl ed ovviamente i tantissimi ospiti con pass ricevuti dagli sponsor. A tal proposito, c’è gente che ha il pass ma non lo usa però viene comunque calcolata come presenza.

In pratica se uno sponsor acquista 500 pass per 3 giorni da regalare ai suoi clienti risultano 1500 presenze anche se usano solo 200 pass e magari solo un giorno.

Vengono conteggiate tra le presenze anche loro – Foto Dario Avancini

Ai tempi di Bayliss c’erano sicuramente più spettatori paganti di oggi ma meno presenze perché c’era meno gente che lavorava nei team e soprattutto meno ospiti delle varie aziende.

Marianna Giannoni

(2)