Home E-Racing Moto-E Alex De Angelis “Le Moto E sono moto cui bisogna dare del lei. Il Sachsenring è una pista amica e…”.
Alex De Angelis “Le Moto E sono moto cui bisogna dare del lei. Il Sachsenring è una pista amica e…”.
0

Alex De Angelis “Le Moto E sono moto cui bisogna dare del lei. Il Sachsenring è una pista amica e…”.

10
0

Mancano ormai solo pochi giorni al via del Mondiale Moto E. L’atmosfera è calda. I piloti sono pronti per questa nuova, grande sfida.

Alex De Angelis è uno tra i protagonisti più attesi. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con lui alla partenza per la Germania.

Alex, pronto per il Mondiale MotoE ?

“Si, sono molto carico. Abbiamo fatto tre giorni di test a Valencia, la simulazione di gara, abbiamo provato le partenze… Sono molto contento. Le moto vanno forte. Abbiamo girato a quasi un secondo dai record delle Moto 3 pur pesando oltre il triplo, anzi, quasi il quadruplo. Abbiamo fatto dei tempi inaspettati. Queste moto hanno molta potenza e bisogna prenderci la mano, infatti ci sono stati anche vari high side”.

Chi ti ha impressionato di più dei tuoi avversari?

“Bradley Smith è andato forte però me lo aspettavo. Lui è un po’ avvantaggiato rispetto agli altri perché conosce bene le gomme, le Michelin, avendole utilizzate in MotoGP sia lo scorso anno come pilota che quest’anno come collaudatore. Mi hanno sorpreso invece Eric Granado che in passato aveva gareggiato in Moto2 ma senza ottenere risultati di rilievo e soprattutto Hector Garzo, un giovane che arriva da CEV. Da tenere d’occhio anche Niki Tuuli: l’ultimo giorno di test è andato forte”.

Loro partono dunque favoriti?

“Credo che la situazione sia molto ambigua e sia impossibile fare pronostici. Dipende da chi riesce a mettere a punto meglio la moto. Venerdì abbiamo le libere poi le qualifica che di fatto è un giro secco e domenica mattina la gara. C’è pochissimo tempo per provare le possibili soluzioni”.

Al Sachsenring sei sempre andato molto bene.

“Sono salito sul podio in tutte le classi in cui ho corso nel Mondiale. È una pista amica e sarebbe fantastico salire sul podio anche con la Moto E. Il mio obbiettivo è centrare almeno un podio. Se arrivasse subito in Germania sarebbe il top ma non sarà facile. Certo, tutto può succedere. Sarebbe bellissimo se il podio potesse arrivare a Misano, nella mia gara di casa. Lì ci tengo in modo particolare. Credo che al MWC la Moto E metterà a tacere tanti”.

Ti riferisci a chi la sta criticando?

“Esatto. Sui social ci sono tanti leoni da tastiera che si sentono piloti solo perché vanno a a fare due giri a Misano nel tempo libero e criticano le Moto E. Quando si renderanno conto di quanto vanno forte proprio nella pista che conoscono meglio, beh, cambieranno idea. Questo campionato è molto interessante, non è un gioco ed abbiamo moto potenti, difficili da gestire, moto a cui bisogna dare del lei”.

Per chi vuole migliorare la propria tecnica di guida, Alex De Angelis fa corsi di guida one to one o per piccoli gruppi. Chi è interessato può contattarlo su Facebook al gruppo AlexDeAngelis#15 corsi di guida o sulla sua pagina ufficiale https://www.facebook.com/alexdeangelis15official/

Alex è un ottimo istruttore per giovani, piloti amatori e anche per semplici appassionati di tutte le età.

Marianna Giannoni

(10)