Home E-Racing Moto-E Moto E – Le aspettative e le emozioni dei piloti italiani al via
Moto E – Le aspettative e le  emozioni dei piloti italiani al via
0

Moto E – Le aspettative e le emozioni dei piloti italiani al via

69
0

È arrivato il grande momento. Domani scatta l’attesa Coppa del  Mondo Moto E. Tutto è pronto per l’inizio della stagione sullo storico tracciato del Sachsenring. Scenderanno in pista 18 piloti in rappresentanza di 12 team.

A difendere i colori azzurri ci saranno 5 piloti: Alex De Angelis (Octo Pramac), Matteo Ferrari (Gresini), Mattia Casadei (SIC58), Lorenzo Savadori (Gresini) e Niccolò Canepa (LCR). Dopo il test svolto a Valencia, sarà la prima competizione vera e propria per i piloti iscritti al campionato. Li abbiamo sentiti alla vigilia della competizione.

L’intervista ad Alex De Angelis la potete leggere qui.

Alex De Angelis

Niccolò Canepa

“Sicuramente sarà un campionato difficile e con tanti piloti veloci. Però sono contentissimo di essere tra i 18 che prenderanno parte per la prima volta alla MotoE. È qualcosa di epocale e nuovo e io cercherò di dare il massimo come sempre”.

Niccolò Canepa

Lorenzo Savadori

“La Moto E è una categoria un po’ strana. Rispetto alle moto con motore a scoppio si guidano in modo differente. Sto imparando uno stile di guida nuovo. Qui sono avvantaggiati i piloti che hanno corso o corrono in Moto 2 o 600 perché ci vuole una guida molto scorrevole o pulita. Io darò il massimo e vediamo cosa succede”.

Matteo Ferrari e Lorenzo Savadori

Matteo Ferrari

“Finalmente è arrivato il primo week-end dell’anno della Moto E. Sono fiducioso. I test sono andati bene, siamo stati molto competitivi. Pista nuova, sarà tutto nuovo. Nessuno ha mai girato su questa pista con la Moto E. Mi piace questo circuito come layout quindi è un’altra cosa positiva. Vediamo come andrà la e-pole perché sabato abbiamo solo un giro in tutta la giornata. Abbiamo provato a Valencia ed format è bello ma forse servirebbe un riscaldamento prima comunque cercheremo di lavorare al massimo perché non abbiamo tanto tempo per girare. Sarà importante adattarsi in fretta”. 

Mattia Casadei

“Nei test a Valencia siamo andati molto bene. Sono contento della moto e della squadra. Ora al Sachsenring speriamo di fare un buon risultato”.

Mattia Casadei

I piloti scenderanno in pista a partire da domani per le prime due sessioni di prove libere. Il sabato ci sarà la  E – Pole (il turno di qualifica) dove ci si baserà sulla classifica combinata delle libere, ma rovesciata. Ogni pilota avrà a disposizione tre giri, di cui uno soltanto effettivo per attaccare il tempo, e si scenderà in pista uno alla volta ad una distanza di circa 40 secondi. Domenica poi la gara.

Questi gli orari del weekend.

Venerdì 5 luglio
11:50-12:20 FP1
16:50-17:20 FP2

Sabato 6 luglio
16:00 E-Pole (diretta Sky Sport MotoGP)

Andrea Periccioli

Dichiarazioni raccolte da Marianna Giannoni

(69)