Home Inchieste Perché i giovani preferiscono le 1000? Le 600 sono in via d’estinzione ma…
Perché i giovani preferiscono le 1000? Le 600 sono in via d’estinzione ma…

Perché i giovani preferiscono le 1000? Le 600 sono in via d’estinzione ma…

113
0

Se vuoi sognare, sogna in grande. Questa frase sintetizza la tendenza di acquistare le 1000 invece delle 600.

Le supersportive sono tutte in crisi ed è un dato di fatto ma le 600 sono quasi estinte, non a caso il Mondiale Supersport riscuote uno scarso interesse.

I giovani preferiscono nettamente le moto di grossa cilindrata. Certo, ci sono ancora tanti ragazzi affezionati alla loro vecchia Yamaha R6 con cui si divertono ed appena possono vanno a girare in pista. Ci sono però tanti pronti a tradire la loro amata 600 con una 1000.

Abbiamo sondato la situazione su un gruppo di appassionati.

“Ho avuto una 600 per 9 anni, quasi solo da pista – racconta un ragazzo del gruppo – Ero troppo curioso di provare queste mille nuove. Mi sono deciso e ho comprato una bella RSV4, usata di qualche anno ma sempre di ultima generazione. Una figata pazzesca, ammetto che prima di comprarla avevo una gran paura, non sapevo cosa aspettarmi, paura di non saperla gestire, di non sfruttarla, ecc. Alla fine mi sono ritrovato tra le mani un mezzo molto più divertente, più performante e più sicuro. Il divertimento è raddoppiato”. Gli fa eco un altro motociclista “La 1000 mi ha dato emozioni forti, che non avevo mai provato con la 600”.

Il problema è anche che attualmente non ci sono sul mercato delle 600 davvero affascinanti, a parte il gioiellino di MV Agusta che è però un prodotto d’eccellenza alla portata di pochi.

MV Agusta

“Le 600 sono ferme da 5 o 6 anni. Il mercato non le vuole e tutto il resto arriva di conseguenza – spiega un altro appassionato – Vogliono tutti la 1000 poi vai a vedere i tempi e girano come con le 600. L’unica speranza per la categoria è che nei paesi asiatici cambino le leggi, come sta avvenendo, e si riapra il mercato allora. Arriveranno così le nuovi 600”.

All’EICMA 2019 dovrebbero presentare delle nuove 600 che potrebbero approdare sul mercato già nel 2020.

Marianna Giannoni

(113)