Home Motociclismo C.I.V. Lorenzo Gabellini, i segreti del suo successo nel CIV “Ho cambiato squadra e sono cambiato io”.
Lorenzo Gabellini, i segreti del suo successo nel CIV  “Ho cambiato squadra e sono cambiato io”.
0

Lorenzo Gabellini, i segreti del suo successo nel CIV “Ho cambiato squadra e sono cambiato io”.

177
0

Lorenzo Gabellini è stato di parola. In luglio aveva detto chiaramente “Voglio vincere il CIV” e lo ha vinto, anzi, lo ha quasi dominato collezionando 5 vittorie e 3 podi con la Yamaha del Team Gomma Racing di Alessio Corradi. In passato si era già espresso ad alti livelli ma quest’anno è apparso particolarmente determinato, forte, incisivo.

Lorenzo, cosa è cambiato rispetto gli altri anni?

“Ho cambiato squadra, sono riuscito ad essere più costante e la costanza paga. Sono cambiato anche io, a livello mentale: ci credo di più rispetto al passato”.

Gabellini
Lorenzo Gabellini

Al secondo in classifica tricolore si è classificato Roccoli ed al terzo Stirpe. Chi è stato il tuo avversario più temibile?

“All’inizio Roccoli ma nelle ultime gare Stirpe che è cresciuto molto durante l’anno. Oltre a loro comunque ci sono stati anche altri piloti forti, il campionato era di buon livello”.

Ora, vai in vacanza?

“Resto qui a Riccione, con i miei amici, tra loro anche Bryan Toccaceli. Quest’inverno andrò poi in montagna, ho l’hobby dello snow board”.

L’anno prossimo?

“Continuerò a gareggiare nel CIV con questa squadra, mi sono trovato veramente bene. Alessio  Corradi è un ex pilota di alto livello e mi ha aiutato molto con i suoi consigli. L’anno prossimo prevediamo di partecipare anche a 4 gare del Mondiale come wild card”.

Sei stato contatto da qualche importante squadra del Mondiale?

 “Onestamente mi hanno cercato però mi hanno chiesto di portare i soldi per gareggiare e quindi…sono ben felice di rimanere nel CIV con un team che crede in me e farà il possibile per farmi fare delle gare mondiali”.

Intanto continui a lavorare anche con la Riders school by Lorenzo Gabellini.

“Si, quest’anno ho fatto vari corsi e l’anno prossimo spero di farne ancora di più, per incassare qualche euro. Con il CIV, si sa, non si guadagna”.

Marianna Giannoni   

(177)