Home Motociclismo Moto Esteri GP di Macao – Epilogo amaro, gara annullata
GP di Macao – Epilogo amaro,  gara annullata
0

GP di Macao – Epilogo amaro, gara annullata

319
0

Finisce dopo soli 4 giri il Gran Premio Motociclistico di Macao 2019. La 53a edizione della corsa più estrema dell’anno non è stata una delle più fortunate.

Due le bandiere rosse: la prima, dopo 4 giri, a causa dell’olio lasciato in pista dalla moto di Hodson dopo il contatto con Červeny.

La seconda, a causa di una caduta che ha coinvolto ben sei piloti, con Sheils, Kostamo e Kruger al centro medico e Crowe, Grams e Sweeney doloranti ma senza grandi conseguenze fisiche.

Vince così Peter Hickman su BMW, vero e proprio dominatore del fine settimana, che porta a casa il quarto successo al Guia Circuit in cinque anni. Una striscia vincente interrotta soltanto da Glenn Irwin nel 2017. Secondo Michael Rutter con la Honda RC213V, terzo David Johnson sulla Ducati Panigale V4-R. Ottimo quarto il giovanissimo Davey Todd, anche lui su BMW.
La direzione gara ha provato ad inserire una nuova ripartenza nella giornata di domani, ma il fitto programma di gare a quattro ruote non l’ha permesso. Resta un po’ di amaro in bocca, essendo il terzo anno consecutivo senza bandiera a scacchi.

Alessandro Di Moro

Aggiornamento lampo: la vittoria è poi andata, dopo qualche ora di incertezza, a Michael Rutter, primo a traguardo al termine del primo giro dopo la bandiera rossa.

(319)