Home Motociclismo C.I.V. Michele Pirro “Ora mi alleno e cucino. Serve tempo e pazienza”.
Michele Pirro “Ora mi alleno e cucino. Serve tempo e pazienza”.
0

Michele Pirro “Ora mi alleno e cucino. Serve tempo e pazienza”.

81
0

Michele Pirro si sta allenando per MasterChef ? Con i campionati fermi il pilota Ducati si diverte a cucinare. Nei giorni scorsi ha preparato la pizza.

“È venuta buona – racconta Michele Pirro – almeno a me è piaciuta. In questi giorni ho imparato a fare qualcosa in cucina e mi è venuta in mente la pizza che mangiavo in Puglia. Ho replicato quindi lo stesso menù delle mie origini. I prossimi giorni mi diletterò a fare altre cose tanto tanto il tempo non mi manca”.

Come vivi questo momento?

“Abito a Cesena con la mia ragazza, è da tanto che stiamo assieme. La mia famiglia è in Puglia ma sono abituato alla lontananza, ormai sono tanti anni che sono via di casa. È un periodo molto duro ma bisogna adeguarsi e fare ognuno la propria parte. Io continuo ad allenarmi in casa, ho una palestrina e faccio qualcosa ma per quanto riguarda le moto la vedo ancora un po’ lunga. Siamo tutti in attesa. Questa pandemia sta sconvolgendo il mondo. Naturalmente la salute è la prima cosa e bisogna adeguarsi. Dispiace molto per tutto ma in questo momento non possiamo fare altro che stare a casa e sperare che passi tutto in fretta”.

Come vedi il futuro del motociclismo?

“Ci vuole tempo e pazienza. Quest’anno dal punto di vista sportivo vedo una situazione complicata. Ci porteremo dietro degli strascichi per quanto riguarda l’economia ed il nostro sport è costoso, fatto di aziende che aiutano e sostengono quindi ci saranno dei ridimensionamenti.

Credo che magari a livello nazionale si possa iniziare un po’ prima ma nel Mondiale ci lavorano persone di tutto il mondo. Quando la situazione sarà migliore in Italia, in altre nazioni del mondo potrebbe non essere ancora a posto. Stiamo a vedere intanto restiamo a casa e speriamo che questo incubo finisca in fretta. Un saluto a tutti gli amici di E-Motors e ci rivediamo al più presto in pista. Forza Ducati e forza ragazzi!“.

Marianna Giannoni

Immagine di copertina di Dario Avancini – Olympus Digital camera

(81)